Progetto realizzato nell’ambito del Piano Annuale Interventi a favore dei Giovani – Azione Bando delle Idee. 
Cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio

IL PROGETTO

Il progetto "ComunicAzione in rete: fai sentire la tua voce" è finanziato dalla Regione Lazio attraverso il “Bando delle Idee 2016”.

L’idea nasce da un’attenta analisi dei problemi e dei bisogni del territorio e, in particolare, dei giovani della comunità locale. Il progetto intende partire dal Municipio V, un quartiere la cui popolazione è composta da un elevato tasso di immigrati, per poi allargarsi a tutto il territorio cittadino. In tale contesto multietnico, la comunicazione e lo scambio di informazioni relative alle politiche in favore dei giovani è difficoltosa, molto spesso a causa di una frammentazione delle informazioni reperibili sul web o presso i soggetti (istituzionali e non) che lavorano con i giovani.


La complessità del contesto presenta stratificazioni culturali variegate che offrono occasioni di confronto uniche. I cittadini del territorio sentono l’esigenza di condividere luoghi e contenuti sui quali confrontarsi. La pluralità di sguardi e di contributi possibili va percepita come una vitale risorsa dalla quale partire per valorizzare l’area e renderla nodo attivo di una più ampia rete, che parta dal quartiere per espandersi oltre, nell'ottica di una dialettica tra locale e globale, tra territorio ed Europa.

 

Le eccellenze artistiche di cui disponiamo e che trovano larga espressione nel quartiere Pigneto, culturalmente molto attivo, favoriranno l’innescarsi di un naturale flusso creativo in grado di riversarsi su tutto il Municipio V, stimolando alla creatività centinaia di ragazzi stanziati lungo le arterie Casilina e Prenestina. L’enorme patrimonio archeologico che vanta le Catacombe di S. Marcellino, il Mausoleo di S. Elena, la villa dei Gordiani, L’acquedotto Alessandrino ecc., crea presupposti di scambio ed approfondimento culturale, ancora una volta in duplice versione territoriale-europea.

 

Tuttavia la mancanza di informazioni crea emarginazione e isolamento e non favorisce la coesione sociale. I giovani non conoscono gli strumenti che hanno a disposizione per partecipare attivamente alla vita del quartiere e per dare spazio alla creatività e al proprio spirito di iniziativa.


 

Attraverso la rete di associazioni verranno realizzate attività di valorizzazione e promozione del patrimonio artistico della zona ed emergeranno nuove possibilità di fruizione e divulgazione. Coinvolgendo gruppi di migranti in scambi culturali e laboratori di cittadinanza attiva, il territorio gioverà di una maggiore integrazione sociale. Inoltre va sottolineato l’ampissimo patrimonio di memoria orale che il V Municipio possiede e che aspetta solo l’occasione di essere raccolto e restituito alla collettività. Un effetto moltiplicatore dell’integrazione sociale, dell’attivazione della popolazione giovanile del Municipio e della rete di associazioni sarà giocato dall’utilizzo della web radio CLUSTER RADIO, in Via Prenestina 228/E, canale già attivo e dotato di un linguaggio fresco, che si rivolgerà al variegato background di cui sopra e sarà capace di coinvolgerlo attivamente anche in trasmissione.
 

Il progetto vuole creare far crescere e supportare una rete di associazioni attive sul territorio, che sia in grado di dialogare con le istituzioni e con tutti gli stakeholders locali creando una sinergia di intenti volta alla rivitalizzazione del quartiere e alla sensibilizzazione dei giovani locali fino a creare connessioni con le altre realtà di altri contesti territoriali del comune di Roma. Si pone inoltre l'obbiettivo di creare uno spazio che funga da luogo di incontro ed aggregazione nel quartiere promuovendo informazione e cultura ed in grado di essere polo attrattivo anche per enti e associazioni che operano in quartieri diversi.

documenti e

report

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now